È tempo di musica Jazz al Torrione San Giovanni
Al bastione rinascimentale delle mura

Appuntamenti musicali di grande rilievo con Ferrara in Jazz.
Anche nel mese di novembre proseguono gli appuntamenti (ce ne sono 15!) in uno dei migliori jazz club europei.
Dal 1999 il Jazz Club, opera nella prestigiosa sede del Torrione San Giovanni, bastione rinascimentale parte del complesso della cinta muraria della città, all’interno del quale i soci possono fruire di circa settanta concerti annuali dalla fine di settembre a fine aprile. Molti tra i massimi esponenti del panorama jazz internazionale hanno calcato questo palcoscenico, rendendolo uno dei migliori jazz club europei.
Negli ultimi anni si sono consolidati i rapporti di collaborazione con Ferrara Musica, Ferrara Arte, il Conservatorio Girolamo Frescobaldi di Ferrara, il Memorial Mirto Govoni, il Bologna Jazz Festival e Crossroads – Jazz e altro in Emilia-Romagna, dando vita a iniziative che, una volta di più, hanno posto il Jazz Club Ferrara al centro della vita culturale della città, della provincia e della regione.
Info: www.jazzclubferrara.com


COME ARRIVARE A CENTO
Per Cento, da Milano uscita Modena Nord, prendere per Nonantola, poi San Giovanni in Persiceto e proseguire per Cento. Da Firenze uscita Casalecchio di Reno, prendere per Calderara di Reno, poi Sala Bolognese.


Ritratto di Lucrezia Borgia

Un vero e proprio spettacolo teatrale, una rappresentazione che si svolge attraverso le suggestive sale del Castello Estense di Ferrara, in compagnia degli attori di teatrOrtaet, per rivivere antiche atmosfere. “Ritratto di Lucrezia Borgia. Chiaroscuri del mito ferrarese” è un invito alle visite animate in compagnia della misteriosa duchessa. Il 25 novembre alle ore 15 (consigliata la prenotazione).
Info: www.castelloestense.it


BioPerTutti al Piazzale dei Giochi

Ogni giovedì mattina del mese di novembre l’associazione Biopertutti propone al Piazzale dei Giochi (Porta Catena) di Ferrara il mercato di prodotti di stagione, biologici e biodinamici, locali e a prezzo equo. Vendita diretta di frutta e verdura, pane, olio, vino, pasta, farine da grani antichi, sughi e marmellate. E poi, cosmesi, oli essenziali, detergenti per la casa e artigianato eco sostenibile.
Info: www.facebook.com/biopertutti


Riuso e riciclo 

Il Fe’ nel baule ha lo scopo di dare nuova vita a oggetti che non si usano più ma che possono essere utili ad altri, aiutando i cittadini a liberare virtuosamente cantine, soffitte e armadi. Il 26 novembre ai Giardini del Grattacielo spazio a operatori professionali e non, hobbisti e riutilizzatori.
Info: www.ilfenelbaule.it


Arte sacra

In esposizione a Palazzo Bonacossi a Ferrara dipinti di arte sacra del Cinque e Seicento. La mostra è composta da quattro sezioni: dipinti dalla Collezione Orfanotrofi e Conservatori e dalla Chiesa della Madonnina, restauri e proposte, novità per il Museo Riminaldi, Leopoldo Cicognara scolpito da Canova.
Info: www.palazzodiamanti.it


Apprendisti scienziati

Qual è il seme più grande del mondo? E il più piccolo? Questa volta il ciclo di appuntamento “Apprendisti scienziati autunno” al Museo di Storia Naturale permette di scoprire cosa sono i semi, a cosa servono, le loro forme e il rapporto con l’uomo nella vita di tutti i giorni. Il 25 e il 26 novembre.
Info: www.comune.fe.it/storianaturale


I tè letterari di San Benedetto

Incontri e conferenze su temi culturali, di letteratura, di arte, di pensiero, di religione, di spiritualità cristiana, trattati da relatori competenti, in un clima di amicizia e familiarità. I tè letterari di San Benedetto proseguono il 13 novembre al Teatro San Benedetto con “Don Piero Tollini nel solco di Don Milani e Don Mazzolari” insieme a don Andrea Zerbini, Miriam Turrini e Camilla Ghedini. Info: www.cinemasanbenedetto.it


A Cento è tornato il Guercino

Il nuovo museo del Guercino a Cento è la settecentesca chiesa di San Lorenzo, un gioiello architettonico che accoglie le 12 opere del grande pittore tornate in città, nove di proprietà della Pinacoteca civica e tre della Curia. Porte aperte per ammirare le opere senza tempo anche nel mese di novembre. Tra i lavori da poter ammirare Miracolo di San Carlo Borromeo e San Giovanni Battista nel deserto.  Info: www.comune.cento.fe.it

 


Visita animata al Castello nel segno del poeta Ariosto
Un modo originale per rivivere le atmosfere

In occasione dei 500 anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso, l’Associazione TeatrOrtaet ha organizzato nel nome di Ludovico Ariosto una visita animata. Si tratta di un vero e proprio spettacolo teatrale nel contesto di una rappresentazione itinerante che prende vita nelle sale del Castello Estense di Ferrara per rivivere, insieme agli attori Alessandra Brocadello e Carlo Bertinelli, antiche atmosfere. La vita di Ludovico Ariosto scorre parallela al dipanarsi dell’Orlando Furioso e prende forma grazie all’apparizione di personaggi in costume. Sullo sfondo della città di Ferrara si materializzano le vicende degli Estensi e, percorrendo di sala in sala il Castello, pare di sentire Ludovico Ariosto declamare i propri versi mentre vengono tratteggiati gli episodi salienti dell’Orlando Furioso. Il povero Ariosto racconta un’esistenza furiosa e difficile, combattuta tra l’essere al servizio dell’esigente cardinale Ippolito d’Este e l’occuparsi dei suoi impegni letterari. Il 26 novembre.
Info: www.castelloestense.it


Guida all’ascolto del Barocco

Bel composto a Ferrara si pone lo scopo di far conoscere a un vasto pubblico la storia, l’arte e la musica italiana in età moderna, tra Quattrocento e primo Ottocento, attraverso incontri e lezioni, itinerari e visite a tema, manifestazioni artistiche articolate in più momenti. Cinque appuntamenti solo a novembre. Info: www.belcomposto.net


COME ARRIVARE A COMACCHIO
Per Comacchio, da Ferrara prendere il raccordo RA8 in direzione di Porto Garibaldi fino a Comacchio. Dal casello di Bologna Arcoveggio seguire direzione Padova, prendere l’A13, seguire Ferrara Sud fino a Comacchio.


Autunno nell’Oasi

Visita libera dell’Ecomuseo di Argenta nella giornata di domenica 5 novembre. Il Museo delle Valli, della Bonifica e il Civico si apre infatti al pubblico per la fruizione gratuita del patrimonio naturale, idraulico e storico-artistico. Possibile la libera fotografia delle opere e degli allestimenti.
Info: www.vallidiargenta.org


Sette satire

Nelle serate della movida ferrarese, Ferrara Off propone momenti culturali sulle sette Satire di Ludovico Ariosto. Ciascuna di essere è preceduta da una introduzione all’ascolto e seguita da un intervento dei ragazzi di Occhio ai media su alcuni concetti chiave. Il 15 novembre a Piazza Savonarola.
Info: www.ferraraoff.it


Escursione in barca

Escursione in barca nelle Valli di Comacchio con sosta ai tradizionali casoni da pesca. La guida ambientale presente a bordo accompagna alla scoperta dell’ambiente naturale dove dimorano centinaia di specie di uccelli acquatici e una numerosa colonia di fenicotteri. Ogni domenica di novembre alle 11. Info: www.podeltatourism.it


Ebrei per l’Italia nella Grande Guerra

La mostra 1915-1918 Ebrei per l’Italia apre una riflessione sulle dinamiche della acquisizione e della perdita della cittadinanza attraverso la lente del materiale fotografico relativo al coinvolgimento degli ebrei italiani nella Grande Guerra. In un contesto di trasformazioni, la popolazione ebraica è coinvolta da protagonista. Fino al 10 novembre al Salone d’Onore nel Palazzo Municipale di Ferrara.
Info: www.cdec.it

 

 

 

 


Alla scoperta del patrimonio Unesco

Visita guidata al centro storico di Ferrara, alla scoperta delle principali peculiarità della città estense, capitale del Rinascimento e patrimonio mondiale Unesco. L’appuntamento, ogni sabato di novembre, si svolge in esterno e partire dal Castello Estense, dal quale si ammira il Corso Ercole I d’Este la strada che congiunge il Castello alla porta Nord delle mura, solcando l’Addizione Rinascimentale.
Info: www.visitferrara.eu