Nel Parco del Delta del Po fiorisce Primavera Slow

Un’intera stagione tra birdwatching e lentezza

Nello scenario di Comacchio e del Parco del Delta del Po vanno in scena le 14 settimane della Primavera Slow. Significa che vanno messe in conto iniziative all’insegna del birdwatching e del turismo lento. Escursioni in bicicletta, a piedi, in barca, a cavallo e itinerari dedicati all’enogastronomia, lezioni di birdwatching e fotografia e tanti laboratori didattici pensati per i più piccoli. Sono eventi dedicati alla riscoperta del turismo slow in natura, al buon vivere all’aria aperta e alla conoscenza del territorio del Delta, famoso per offrire paesaggi incomparabili e una ricca fauna, composta anche da specie di uccelli piuttosto rare.

Nel giorno di Pasquetta ad esempio, è possibile partecipare a una escursione fluviale dalla città di Ferrara attraverso la conca di navigazione di Pontelagoscuro e giro panoramico sul Po Grande. Oppure a una ciclo-escursione alla scoperta delle Valli di Comacchio e della Salina, con sosta gastronomica all’oasi naturalistica Vallesina. Fino al 25 giugno. Info: www.primaveraslow.it

 

Lettere da Pompei a Palazzo Bellini

Alla scoperta dell’evoluzione del linguaggio comunicativo dalle origini fino a oggi. Un nucleo di reperti selezionati dalla Direzione del Museo di Napoli illustra in quattro sale a Palazzo Bellini di Comacchio i tanti aspetti della pratica della scrittura e della comunicazione, tra segno e immagine. Per tutto il mese di aprile il visitatore avrà la sensazione di entrare in veri ambienti pompeiani. Info: www.ferraraterraeacqua.it

 

Il Rinascimento rivive in città

Oltre a essere il più antico del mondo, il Palio di Ferrara si caratterizza per il tipo di corsa. A differenza di altri che prevedono invece l’impiego del saraceno o di qualche altro nemico da battere con la lancia, si tratta di una corsa di festa. Per l’occasione la città si veste dei colori delle contrade per celebrare il periodo del Rinascimento, quando Ferrara era una capitale. Dal 13 maggio. Info: www.paliodiferrara.it

 

Escursioni nella Salina di Comacchio

La Salina di Comacchio è uno scrigno prezioso, custode di testimonianze del passato, dove si percepisce la vastità delle valli, il duro lavoro dei salinari e la natura che incanta. Nei martedì e venerdì di aprile (alle ore 9.30 e alle 14) il percorso in salina è accessibile a tutti e offre la possibilità di osservare l’avifauna, l’impiego dei salinari volontari, la Torre Rossa e la sala espositiva. Info: www.salinadicomacchio.it

 

Giallo e noir in un Festival

Questa è la prima edizione del Festival del libro giallo e noir. Al NeroLaguna – Comacchio Book Festival si alternano presentazioni di libri, attività didattiche e proiezioni cinematografiche. Tra gli autori presenti ci sono Maurizio De Giovanni, Carlo Lucarelli e Roberta Bruzzone. La direzione artistica è affidata a Marcello Simoni. Solo nel fine settimana da venerdì 28 a domenica 30 aprile 2017. Info: www.comune.comacchio.fe.it

 

Fiori d’Argenta

È un weekend tutto green quello che, sabato 22 e domenica 23 aprile, attende i visitatori del centro storico di Argenta. La mostra-mercato Fiori d’Argenta mette al centro le piante, le orticole, gli arredi da giardino, i complementi d’arredo per il giardinaggio, i prodotti biologici e l’artigianato. Info: www.comune.argenta.fe.it

 

Guercino a Cento

Il nuovo museo del Guercino a Cento è la settecentesca chiesa di San Lorenzo, un gioiello architettonico che accoglie le 12 opere del grande pittore tornate in città, nove di proprietà della Pinacoteca Civica e tre della Curia. Porte aperte per ammirare le opere senza tempo anche ad aprile e maggio. Info: www.ferraraterraeacqua.it

 

Antiquariato e usato

Mostra scambio dell’antiquariato e dell’usato tra collezionismo e curiosità. S svolge il 9 aprile dalle 9 alle 18 all’ombra della bella Rocca Possente di Stellata. Mobili, abbigliamento, monete, dischi, libri, giornali e oggetti vari con più di 200 bancarelle distribuite lungo le vie del paese.  Info: www.facebook.com/MercatinoStellata

 

Come arrivare a Cento

Da Milano uscita Modena Nord, prendere per Nonantola, poi San Giovanni in Persiceto e proseguire per Cento. Da Firenze uscita Casalecchio di Reno, prendere per Calderara di Reno, poi Sala Bolognese.

 

I sapori e le tradizioni delle Valli di Comacchio

La Sagra della seppia e della canocchia

Porto Garibaldi, l’antica Magnavacca, celebra luoghi, sapori e tradizioni della sua storica e ancora vivacissima anima marinara con la tradizionale kermesse lungo il Porto Canale fra buona cucina, folclore, escursioni, mercatini e spettacoli, dando al contempo il via alla stagione balneare. Durante le giornate di Sagra della seppia e della canocchia – proprio di fronte al mercato ittico, nei weekend 20-21 e 27-28 maggio – è aperto a pranzo e cena il grande stand gastronomico che propone a prezzi popolari specialità della cucina territoriale: dalla zuppa di cozze alle seppie al vapore, dai sedanini alle canocchie o alla magnavacante fino al guazzetto di seppie e piselli con polenta, alle seppie e canocchie gratinate e alla frittura di pescato dell’Adriatico e delle valli comacchiesi. La sagra rappresenta infatti un’opportunità per partecipare alle numerose iniziative in programma e scoprire il Delta del Po grazie alle visite guidate in motonave e alle escursioni in bicicletta proposte.  Info: www.comune.comacchio.fe.it

 

Uno spettacolo nel cielo

Volo libero ed esibizioni di aquiloni statici e acrobatici, in singolo e in team, laboratori di costruzione per i piccoli e corsi avanzati di volo per i professionisti e gli appassionati, mostre di immagini dai campi di tutto il mondo. Il tutto con un’attenzione al sociale sotto forma di abbattimento delle barriere architettoniche e banchetti divulgativi. Al Parco Bassani di Ferrari che da più di 30 anni ospita la manifestazione. Il Festival internazionale degli aquiloni va dal 22 al 25 aprile. Info: www.vulandra.it

 

 

 

La stagione del grande teatro a Copparo

Il Teatro De Micheli conferma la sua volontà di essere la casa accogliente della cittadinanza copparese e del territorio offrendo una stagione completa con appuntamenti per tutti i gusti. Nel mese di aprile sono in calendario due appuntamenti con la prosa: Mariti e Mogli (6 aprile) e Numero primo (20 aprile). Ma anche il Teatro dialettale con Paulin Sganzega (1 aprile) e Al dì dal giudizi (7 aprile). Info: www.teatrodemicheli.it

 

Castello Estense: omaggio al Duca

Nella cornice del Castello Estense di Ferrara le otto contrade rendono omaggio al Duca portando in dono prodotti e oggetti di artigianato, rappresentando giochi e coreografie della grande epoca estense. Prossimi appuntamenti il 2 aprile a Borgo San Luca, il 9 a San Paolo, il 17 a Rione Santa Maria in Vado, il 23 a Borgo San Giacomo, il 30 a Rione San Benedetto, il primo maggio a Rione Santo Spirito. Info: www.paliodiferrara.it

 

Di notte…

A Poggio Renatico è tempo di festeggiare il Carnevale. E in un modo veramente speciale: sotto le stelle. Al Carnevale notturno sfilano i carri allegorici e c’è spazio per degustazioni di cibi e dolci tradizionali, intrattenimento musicale e mercatino con le attività commerciali del paese. Il 27 maggio. Info: www.comune.poggiorenatico.fe.it

 

Bici d’epoca

Primo raduno di bici d’epoca a Comacchio organizzato dal Circolo amatoriale dilettantistico comacchiese auto, moto e bici d’epoca con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Appuntamento domenica 9 aprile con raduno presso il Piazzale del Santuario di Santa Maria in Aula Regia. Si parte alle 11. Info: www.comune.comacchio.fe.it

 

Volontariato

Festa per la promozione del volontariato ad Argenta con esposizioni, convegni, incontri, iniziative ludiche e animazione. L’obiettivo? La promozione e il sostegno delle organizzazioni del terzo settore presenti sul territorio. Dal 19 al 21 maggio tre giorni tra spettacoli, laboratori e gastronomia. Info: www.comune.argenta.fe.it

 

Come arrivare a Comacchio

Da Roma E45 fino a Ravenna, poi la statale 309 Romea fino ai Lidi di Comacchio. Da Milano A1 fino a Bologna e poi A13 fino a Ferrara Sud, quindi superstrada Ferrara-Porto Garibaldi fino a Comacchio.