Grandezze e Meraviglie alla sua XX edizione
Concerti, kermesse culturali e molto altro

Grandezze & Meraviglie – Festival Musicale Estense nasce nel 1998 nell’ambito delle celebrazioni dei 400 anni del trasferimento della corte estense da Ferrara a Modena e oggi, giunto alla sua ventesima edizione, è uno tra i più importanti appuntamenti di musica antica in Italia e all’estero. Grandezze & Meraviglie comprende concerti, kermesse culturali e formative, produzione di cd e radio. Il prossimo appuntamento da segnare sul calendario è quello del 4 novembre a Palazzo Schifanoia. Alle ore 17 va in scena “Mio cor che ‘n foco giace”, Musica dal Codex Reina (1400-1440 circa), ensemble di musica medievale della Civica a cura della Scuola di musica Claudio Abbado. La direzione è affidata a Claudia Caffagni. È dunque da venti anni che Grandezze & Meraviglie si dimostra una realtà ben radicata nel territorio tra concerti, attività culturali e interdisciplinari, masterclass, incontri con le scuole, lezioniconcerto divulgative e il ciclo di conferenze universitarie I linguaggi delle Arti. Info: www.grandezzemeraviglie.it


COME ARRIVARE  CENTO
Per arrivare a Cento, dall’autostrada A1 prendere l’uscita Modena Nord; proseguire per Nonantola; Sant’Agata Bolognese; San Giovanni in Persicelo; infine seguire per Cento


Alla scoperta dell’ebraismo

Che cos’è l’ebraismo? Come viene celebrata questa religione che è anche uno stile di vita? Dove si incontrano gli ebrei in Italia? Cosa mangiano e quali sono le feste tipiche? Sono alcuni degli interrogativi che Lo Spazio delle Domande, la nuova mostra del Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah, pone al visitatore, stimolandolo a trovare le risposte in modo originale e interattivo. Info: www.meisweb.it


Sagra della Salama da Sugo

LA SALAMA da Sugo ferrarese è da oltre cinquecento anni il prodotto principe della gastronomia ferrarese. Se le sue origini rimangono piuttosto incerte, certo è invece il luogo di nascita ovvero Ferrara, dove era particolarmente apprezzata alla corte dei duchi d’Este. La sagra di Buonacompra, frazione vicino a Cento, propone serate musicali, gara di pesca, festa dei motori. Fino al 15 ottobre. Info: www.buonacompra.it

 

 


Al Mercato

Nuovo mercato di quartiere in piazza dell’Acquedotto di Ferrara ogni giovedì di ottobre, con bancarelle aperte dalle 8 alle 14. Cosa acquistare? Frutta e verdura di stagione, riso e uova, farine e cereali, pane e biscotti ma anche vestiti, accessori per la casa, prodotti per animali, fiori e piante. Info: www.ferraraterraeacqua.it


Bio per tutti

Ogni giovedì mattina del mese di ottobre l’associazione Bio per tutti propone al Piazzale dei Giochi (Porta Catena) di Ferrara il mercato di prodotti di stagione, biologici e biodinamici, locali e a prezzo equo. Vendita diretta di frutta e verdura, pane, olio, vino, pasta, farine da grani antichi, sughi e marmellate. E poi, cosmesi, oli essenziali, detergenti per la casa, artigianato eco sostenibile. Info: www.facebook.com/biopertutti


Riuso e riciclo

Il Fe’ nel baule ha lo scopo di dare nuova vita a oggetti che non si usano più ma che possono essere utili ad altri, aiutando i cittadini a liberare virtuosamente cantine, soffitte e armadi. Il 22 ottobre ai Giardini del Grattacielo spazio a operatori professionali e non, hobbisti e riutilizzatori. Info: www.ilfenelbaule.it


In visita alle Gallerie d’arte cittadine

È questa un’ulteriore occasione per ammirare il patrimonio delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Palazzo Massari a Ferrara, rimasto celato in seguito al terremoto del 2012. L’arte per l’arte si apre con uno scorcio sull’arte italiana tra Ottocento e Novecento, focalizzando l’attenzione sul contributo degli artisti ferraresi attivi sulle scene italiana e internazionale. Anche a ottobre. Info: www.castelloestense.it

 

 


Atlas Italiae, l’Italia nascosta

Mostra fotografica di Silvia Camporesi alla Maria Livia Brunelli Home Gallery di Ferrara. L’artista ha esplorato nell’arco di un anno e mezzo tutte le regioni italiane alla ricerca di paesi ed edifici abbandonati. Atlas Italiae è il risultato di questa raccolta di immagini, una mappa ideale dell’Italia che sta svanendo, un atlante della dissolvenza. Si scoprono così luoghi nascosti e mai svelati. Fino all’8 ottobre. Info: www.marialiviabrunelli.com


Bonsai, spettacoli brevi e di piccolo formato
Festival di microteatro l’8 ottobre

Prima edizione del Festival di microteatro Bonsai, il programma domenica 8 ottobre. Si tratta di una rassegna di spettacoli di piccolo formato, di breve durata, in spazi ridotti non convenzionali. Per l’occasione è stato indetto un bando nazionale e una giuria – formata dai membri di Ferrara Off e di Píndoles microteatre fora del teatre, dal direttore del Teatro comunale Claudio Abbado di Ferrara Marino Pedroni, dalla drammaturga Margherita Mauro e dal direttivo della web radio Giardino – ha scelto sei spettacoli da inserire nella programmazione del Festival. Le compagnie e gli artisti selezionati dalla giuria per partecipare alla prima edizione del Festival di microteatro Bonsai che si terrà l’8 ottobre 2017 all’interno del Quartiere Giardino di Ferrara, sono Amigdala “Lettere anonime per un camminatore”; Antonio De Nitto “Rukelie”; Elisabetta Salvatori “La barbiera”; 78 chili “Display”; Domenico Vincenzo Tufano “Perché, non posso?”; Ulisse/Vismara “KitcheN”; Vicari/Aloisio “Eoika”. Info: www.ferraraoff.it/bonsai


Al Salone d’Onore

La mostra 1915-1918 Ebrei per l’Italia apre una riflessione sulle dinamiche della acquisizione e della perdita della cittadinanza attraverso la lente del materiale fotografico relativo al coinvolgimento degli ebrei italiani nella Grande Guerra. Sono anni che determinano anche per la società italiana un passaggio epocale. In un contesto di profonde trasformazioni, la popolazione ebraica è coinvolta da protagonista. Per tutto il mese di ottobre al Salone d’Onore nel Palazzo Municipale di Ferrara. Info: www.cdec.it


COME ARRIVARE AD ARGENTA
Argenta si trova fra Ravenna e Ferrara. Provenendo da Ferrara si esce a Ferrara Sud e si imbocca la SS16 in direzione Ravenna. Da Bologna uscita per Castenaso-Ravenna, poi deviazione per BudrioMolinella.


Sagra del Radicchio

Grazie al particolare terreno sabbioso di questo territorio ai margini del Gran Bosco della Mesola, si produce un tipo di radicchio dolcissimo, dal gusto intenso che ben si sposa con la preparazione di ricette tradizionali. Nei giorni della sagra (1-2 ottobre), si possono gustare svariate ricette. Un appuntamento atteso da tutti i buongustai della zona e che richiama curiosi e turisti anche da fuori provincia. Info: www.sagradelradicchio.
it


Torna il Guercino

Il nuovo museo del Guercino a Cento è la settecentesca chiesa di San Lorenzo, un gioiello architettonico che accoglie le 12 opere del grande pittore tornate in città, nove di proprietà della Pinacoteca civica e tre della Curia. La lista delle opere in mostra è particolarmente interessante e si può reperire sul sito: www.ferraraterraeacqua.it. Porte aperte per ammirare le opere senza tempo anche nel mese di ottobre. Info: www.comune.cento.
fe.it

 

 

 

 


Centro storico, la grande bellezza

CHE OCCASIONE per conoscere il centro storico di Ferrara! La visita si svolge in esterno e nel Castello Estense, simbolo della città, dal quale si ammira il Corso Ercole I d’Este, la strada che, “dritta come una spada”, congiunge il Castello alla porta Nord delle mura, solcando l’Addizione Rinascimentale voluta da Ercole I D’Este e realizzata dal ferrarese Biagio Rossetti. Ogni sabato di ottobre. Info: www.visitferrara.eu


Visita all’Ecomuseo d’Argenta

L’Ecomuseo di Argenta consente domenica 5 ottobre la visita libera a cittadini e turisti. Il Museo delle Valli, della Bonifica e il Civico si aprono infatti al pubblico per la fruizione gratuita del patrimonio naturale, idraulico e storico-artistico. Possibile la libera fotografia delle opere e degli allestimenti. E sono sempre possibili escursioni in oasi in bici, a piedi e trekking fotografici. Info: www.vallidiargenta.org