Antiquariato che passione
tra libri e stampe antiche

Cesena, rivive l’indice dei testi proibiti

Oltre 300 espositori da tutta Italia si danno appuntamento il 17 e il 18 febbraio nei padiglioni fieristici di Pievesestina di Cesena per dar vita al grande happening di antiquariato e brocantage. Tra libri antichi e rarità bibliografiche, la prima assoluta di una mostra collaterale che fa rivivere l’Index Librorum Prohibitorum (l’indice dei libri proibiti). Rari manoscritti miniati, incunaboli, libri di varie epoche e pregio, incisioni, litografie, cartografia e preziosissime stampe ingiallite dal tempo: sono circa 100 gli espositori italiani ed esteri attesi per la quarta edizione. Non solo mostra mercato, ma anche due eventi extra, unici nel panorama librario: “La Fede Ardente. Indice degli Indici dei libri all’Indice” è una vera e propria mostra dedicata ai libri proibiti ovvero ai censurati, condannati, talvolta arsi perché ritenuti eretici dalla Chiesa Cattolica. “Romagna. Carte dal XVI al XX secolo” presenta invece le mappe geografiche della cartografia romagnola.

Info: www.comune.cesena.fc.it


Tra musica, arte, poesia e buon vino

TORNANO i Pomeriggi del bicchiere, appuntamenti che hanno il sapore e il profumo dell’ospitalità, per ritrovare il gusto del buon cibo e del buon vino. Musica, arte e poesia sono gli argomenti a Bertinoro e Fratta Terme delle conversazioni, in un’atmosfera gradevole e conviviale, per scoprire il piacere di stare insieme all’insegna della cultura e dell’enogastronomia. Tutte le domeniche di febbraio.

Info: www.comune.bertinoro.fc.it


Torna
NaturalExpo

Dal venerdì 16 a domenica 18 febbraio, la Fiera di Forlì ospita la dodicesima edizione di NaturalExpo, la manifestazione dedicata alla salute e al benessere. Si tratta del punto di riferimento per il pubblico alla ricerca del benessere tramite uno stile di vita etico all’insegna dei metodi naturali. Nel nuovo programma workshop, corsi, mostre, laboratori per bambini e spettacoli gratuiti.

Info: www.naturalexpo.it


A tutto jazz!

Nuova edizione del festival dedicato al jazz, organizzato da Dai de jazz, associazione senza fini di lucro costituita nel 2010. I soci fondatori sono i volontari che negli ultimi anni hanno composto lo staff dell’Artusi jazz festival. Prossime tappe il 9, il 16 e il 25 febbraio a Forlì e Bertinoro.

Info: www.artusijazzfestival.com

Al Teatro
Moderno

Cinque appuntamenti da non perdere per la nuova stagione di Teatro Moderno al Diego Fabbri, inaugurata dallo spettacolo di Moni Ovadia. I prossimi appuntamenti in calendario sono quelli con Marche Teatro – Nuovo Teatro Sanità, Marco Baliani con Lella Costa, Simone Cristicchi e Michele Riondino.

Info: www.teatrodiegofabbri.it


Tappa
alla Fortezza

Proseguono a Castrocaro Terme le visite alla Fortezza e al Museo storico-archeologico Musa. Ma anche alla Corte con ulivo del XVII secolo, alle Grotte trogloditiche, alla Torre delle segrete e dei tormenti, alla Chiesa di Santa Barbara, al Palazzo del castellano con il Museo storico-archeologico.

Info: www.prolococastrocaro.it


Andar per i boschi del Casentino

Tante occasioni per scoprire le meraviglie e i colori della natura nel comprensorio forlivese. Escursioni e tour guidati per tutti nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi e nelle altre aree naturali della Romagna. Sabato 10 febbraio, ad esempio, si assiste al “Tramonto alle Balze delle Rondinaie” e il giorno successivo si entra nella fitta foresta di abeti che sovrasta l’abitato di Campigna.

Info: www.boschiromagnoli.it


Spazio anche all’operetta

Domenica 11 febbraio a Teatro Diego Fabbri di Forlì va in scena la Compagnia Corrado Abbati con “Gigì – Innamorarsi a Parigi di A.J. Lerner e F. Loewe” per la regia di Corrado Abbati. Domenica 25 febbraio la Compagnia di Operette Elena D’Angelo propone Il paese dei campanelli di Lombardo e Ranzato. Direttore d’orchestra è il Maestro Sandro Cuccuini. La nuova stagione non dimentica l’operetta.

Info: www.teatrodiegofabbri.it