Gran fondo di cicloturismo

XLVII edizione a Cesenatico

Partenza dal porto canale il 21 maggio

Alla classica Gran Fondo di cicloturismo partecipano ogni anno migliaia di ciclisti, sia atleti professionisti sia appassionati, provenienti da più parti del mondo. Si danno appuntamento lungo le strade dell’Appennino Romagnolo per una pedalata di 210 chilometri. Il percorso, che prevede il superamento di nove colli con una pendenza massima del 18% sul mitico Barbotto, è punteggiato e scandito da una cartellonistica preziosa anche per allenamenti ed escursioni sulle due ruote durante tutto l’anno. Un tracciato alternativo di 130 km è inoltre predisposto per cicloamatori un po’ più pigri, con quattro colli da scalare. Come da tradizione, faranno bella mostra di sé lungo il percorso nove punti ristoro, dove i partecipanti possono rifocillarsi con prodotti tradizionali, compresi piatti di pasta fresca e alimenti senza glutine. Anche per l’edizione 2017, il 21 maggio, è confermato il tratto di internazionalità della corsa. Al via ci saranno 12.000 atleti provenienti da oltre 40 nazioni.

Info: www.novecolli.it

 

 

A Bagno di Romagna col Granduca

FRA LE TANTE immagini esposte a Palazzo del Capitano a Bagno di Romagna alcune si riferiscono a riproduzioni dei dipinti realizzati per una ricerca conoscitiva sui territori montani fra Romagna e Toscana commissionata dal Granduca Pietro Leopoldo. La mostra del Parco nazionale delle foreste casentinesi, pensata per educare a una conoscenza più consapevole dell’ambiente, è visitabile anche a maggio.

Info: www.parcoforestecasentinesi.it

 

 

Art Déco a Forlì: anni ruggenti in Italia

Un gusto, una fascinazione, un linguaggio che ha caratterizzato la produzione artistica italiana ed europea negli anni Venti, con esiti soprattutto americani dopo il 1929. Ciò che per tutti corrisponde alla definizione di Art Déco fu uno stile di vita eclettico, mondano e internazionale. Ai musei San Domenico di Forlì una grande mostra ne celebra la grandezza e l’importanza. Anche nel mese di maggio.

Info: www.mostrefondazioneforli.it

 

 

 

Ecomuseo delle Acque a Ridracoli

All’interno del Parco nazionale delle foreste casentinesi, nello spettacolare scenario del lago di Ridracoli, c’è Idro, Ecomuseo delle acque, ad aprire le sue porte. Protagonista delle sale è l’acqua e il visitatore viene guidato all’esplorazione dei segreti della foresta attraverso esperimenti scientifici e giochi interattivi con i quali bambini e adulti possono fare piccole e grandi scoperte.

Info: www.atlantide.net

 

 

Azzurro come il pesce

Fino al primo maggio 2017 Cesenatico ospita la 17esima edizione di Azzurro come il pesce, kermesse culinaria dedicata alla valorizzazione del prodotto principale della cucina locale, il pesce azzurro, e della ristorazione di qualità. Nel centro storico trovano spazio gli chef e i piatti tipici della cucina marinara romagnola. Qualche esempio? Gli spiedini di pesce e il fritto misto dell’Adriatico.

Info: www.cesenatico.it

 

 

Rockin’ Time

La primavera a Forlì porta il ritorno della musica rock della rassegna di musica live Rockin’ Time. La quinta edizione spazia dagli albori della musica moderna fino a quasi arrivare ai giorni nostri. A maggio al Naima Club Taverna Verde cover band di David Bowie Mr. Ziggy & The Glasspiders (5 maggio).

Info: www.naimatavernaverde.it

 

 

Poesie per la “micizia” a Gatteo

Sesta edizione del concorso di poesia di Gatteo a Mare per gli amanti dei gatti. La partecipazione è aperta a tutti gli autori italiani e stranieri, senza limiti d’età, ovunque residenti. Obiettivo è la selezione di non più di 10 opere finaliste. Il termine per inviare le opere è il 31 maggio 2017.

Info: www.comune.gatteo.fo.it

 

 

 

In Fiera

Come ogni anno, il primo fine settimana di giugno, Cesenatico ospita la tradizionale Fiera di Pentecoste. Presenti circa 190 bancarelle e stand ambulanti di ogni genere, dalle bontà romagnole, con degustazione e assaggi di prodotti tipici alle curiosità di ogni tipo, fino a capi di abbigliamento.

Info: www.cesenatico.it

 

 

Come arrivare a Gatteo

Dall’autostrada del mare A14, uscendo al casello Valle del Rubicone, seguire le indicazioni oppure al casello di Rimini Nord imboccare la strada statale 16 per poi prendere all’uscita Gatteo a Mare.

 

Per due giorni Cesenatico è la capitale del ciclismo

Appuntamento venerdì 19 e sabato 20 maggio

Torna in sella, con tutto il suo carico di novità e aggiornamenti tecnologici in fatto di biciclette, attrezzature e percorsi cicloturistici, la Fiera Ciclo & Vento, arrivata quest’anno alla sua 21esima edizione. L’esposizione si colloca nell’ambito delle iniziative dedicate alla Settimana del Cicloturismo. Il cuore dell’expo, il 19-20 maggio, è la grande tensostruttura allestita in Piazza Andrea Costa, a due passi dal mare, dove si danno appuntamento un’ottantina di aziende. Si riunisce qui il ciclismo a 360 gradi: da quello tecnico dei professionisti del pedale a quello accessoriato dei cicloamatori, per finire con le novità gradite ai ciclisti che della bicicletta hanno fatto uno stile di vita ecologico, un modo per fare sport, o più semplicemente l’occasione per una pedalata fuori città. I settori merceologici in mostra vanno dalle biciclette ai telai in carbonio, dai manubri e accessori alle ruote, dall’abbigliamento tecnico alle scarpe, dagli integratori alle riviste specializzate.

Info: www.cicloevento.it

 

 

Umanesimo oggi

Magistri è un percorso per conoscere gli autori antichi che il Medioevo e l’Umanesimo hanno ammirato e conservato. Sempre alla Biblioteca Malatestiana di Cesena. Il prossimo appuntamento è il 19 maggio con Umanesimo oggi insieme a Massimo Cacciari. Filosofo, accademico e uomo politico, professore emerito di Estetica all’Università di Venezia e di Filosofia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, l’ospite ha ricevuto numerosi premi, riconoscimenti internazionali e lauree honoris causa.

Info: www.comune.cesena.fc.it

 

 

A Forlì si festeggia il frutto del cedro

LA FESTA TRADIZIONALE del cedro del primo maggio a Forlì è dedicata al santo venerato nella Chiesa di Santa Maria dei Servi. Originario della città, San Pellegrino fu artefice di molti miracoli e pare che utilizzasse le virtù dei cedri per confortare gli ammalati. In prossimità della chiesa vengono allestite le bancarelle per la sagra e non può ovviamente mancare la degustazione di prodotti tipici.

Info: www.promomercato.it

 

 

 

 

 

 

Nove Colli: 202.4 Km di corsa

La partenza della gara podistica “Nove Colli Running” di Cesenatico è fissata per sabato 20 maggio alle ore 12 al porto canale in via Armellini. I primi 21,5 km verranno corsi tutti insieme. Poi, dalle ore 14, seconda partenza in cui la corsa sarà libera. Giunto alla ventesima edizione, il percorso a ridosso della costa e delle colline dell’entroterra prevede il superamento di ben nove colli.

Info: www.novecollirunning.it

 

 

In mostra

Palazzo Romagnoli propone al pubblico una selezione di dipinti, sculture e opere grafiche del celebre artista forlivese Giovanni Marchini. La mostra presenta opere in larga parte donate dagli eredi dell’artista e già conservate presso il Palazzo del Merenda. L’esposizione è visitabile anche a maggio.

Info: www.comune.forli.fc.it

 

 

Qui matematica

33esima edizione nazionale delle olimpiadi di matematica a cui partecipano circa 300 studenti delle scuole superiori, scelti tra centinaia di migliaia di concorrenti. La prova di Cesenatico (5-7 maggio) è valida per la selezione della rappresentativa italiana che prenderà parte alla finale mondiale.

Info: www.olimpiadi.dm.unibo.it

 

 

La Fortezza

Ritornano a maggio a Castrocaro Terme le visite guidate alla Fortezza e al Museo storico-archeologico Musa. Tra l’altro sono disponibili la Corte con ulivo del XVII secolo, le Grotte trogloditiche, la Torre delle segrete e dei tormenti, la duecentesca Chiesa di Santa Barbara, il Palazzo del Castellano.

Info: www.proloco-castrocaro.it

 

 

Come arrivare a Cesenatico

Da nord, prendere l’autostrada A14 e uscire al casello di Cesena, proseguire sulla Via Cervese SS 71bis e poi sulla Statale 16 Adriatica. Da Sud, uscire al casello Rimini Nord e seguire la Statale 16.