Piacenza

Arriva la disfida della Befana

Al Castello di Gropparello

Nel giorno che tradizionalmente porta via tutte le feste, la Befana, stanca di volare sulla sua scopa per i cieli del mondo, sale sulle colline piacentine, dove sorge il Castello di Gropparello, e chiama a raccolta tutti i bambini e le bambine, con l’intenzione di metterli alla prova. Questo è un modo diverso di trascorrere l’Epifania, con una visita incantata delle stanze tra i segreti del maniero, al seguito di personaggi in costume dal passato medievale. La speciale iniziativa va dalle 10 alle 16.

Info www.castellodigropparello.it


Il presepe di sabbia

Fino al 7 gennaio a Piacenza Expo si respira aria di Natale con il Presepe di sabbia, tradizione tipica della riviera romagnola. Sono infatti presenti alcuni tra i migliori scultori del mondo (Spagna, Polonia, Russia e Messico) che modellano la sabbia e creano stupefacenti opere da appositi blocchi (160 metri cubi complessivi) della sabbia del Po.

Info: www.piacenzaexpo.it


Arte Piacenza

Si rinnova il 13 e il 14 gennaio la settima mostra mercato d’arte moderna e contemporanea a Piacenza Expo con la possibilità di ammirare pezzi d’arte del Novecento. L’allestimento semplice e raffinato, le dimensioni contenute e la qualità delle opere fanno di Arte Piacenza un evento imperdibile.

Info: www.artepiacenza.it


Pantheon

Storico appuntamento dedicato alla numismatica, alla filatelia e al collezionismo. Pantheon a Piacenza ospita anche “Mostra Cartoline Kover Kollection 800 Copertine 800 Cartoline”. Il 26 e il 27 gennaio.

Info: www.pantheon.piacenzaexpo.it


Allegro con brio

La rassegna di musica cameristica alla Sala dei Teatini di Piacenza, in collaborazione con il Conservatorio Nicolini accoglie rinomati ospita della scena italiana. Prossimo appuntamento il 21 gennaio.

Info: www.teatripiacenza.it

Parma

Concerto di Capodanno con la Filarmonica

A Salsomaggiore la Toscanini

A Salsomaggiore Terme va in scena il tradizionale concerto di Capodanno con la prestigiosa Filarmonica Arturo Toscanini. Quest’ultima, che ha sede presso l’Auditorium Paganini di Parma progettato da Renzo Piano, è a oggi una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane. Consensi entusiastici di pubblico e critica hanno salutato debutti e ritorni nelle maggiori sale da concerti di tutto il mondo. Appuntamento per dare il benvenuto al 2018 al Teatro Nuovo (Viale Romagnosi, 24) alle ore 11.

Info: www.visitsalsomaggiore.it


Ettore Sottsass oltre il design

Apre allo Csac dell’Università di Parma la mostra “Ettore Sottsass. Oltre il design”, costituita da circa 700 pezzi selezionati all’interno dell’archivio e allestiti secondo un ordine cronologico. Il titolo della mostra rimanda alla pratica di lavoro di Sottsass, che travalica la specificità dell’attività di designer verso una visione più allargata.

Info: www.csacparma.it


Nuove Atmosfere

Nella dodicesima edizione della rassegna musicale di Parma sono in programma 25 concerti all’Auditorium Paganini. L’11 e il 12 gennaio è il turno di Alpesh Chauhan con le sinfonie in fa maggiore n.3 op. 90 e in do minore n.1 op. 68 di Brahms. Il 14 e il 16 gennaio concerto commemorativo per Toscanini.

Info: www.fondazionetoscanini.it


Il paese dei Presepi

Più di duecento presepi illuminati e sparsi per le vie di Bazzano e delle sue piccole frazioni per un suggestivo itinerario che prosegue anche a inizio anno. Fino al 7 gennaio di giorno e di notte.

Info: www.43020bazzano.it


Rigoletto

Il 12 gennaio si apre con Rigoletto la nuova Stagione lirica del Teatro Regio di Parma. Il 27 gennaio cerimonia in memoria di Giuseppe Verdi con il coro del Teatro e la partecipazione delle istituzioni.

Info: www.teatroregioparma.it