Goya: follia e ragione all’alba della modernità
Al Museo delle Cappuccine di Bagnacavallo

Tra tutti i grandi artisti europei, Francisco Goya, genio ribelle e anticonformista, è l’unico la cui grandezza si rivela pienamente nelle sue incisioni. Non sarebbe stato infatti possibile per Goya raggiungere le vette della notorietà mondiale se non ci avesse lasciato i suoi capolavori grafici ovvero i suoi grandi cicli incisori: i Capricci, i Disastri della guerra, Le Follie e la Tauromachia. La mostra allestita al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo riunisce tutti e quattro i cicli grafici, con più di 200 opere esposte. Un evento artistico di valore, in cui si possono ammirare i lavori con i quali l’artista spagnolo ha aperto la strada a un nuovo modo di guardare il mondo. In sostanza, a una nuova epoca. In un percorso intenso e incalzante si attraversano le ottanta incisioni dei Capricci, una messinscena grottesca che nel colpire i vizi e le superstizioni della società spagnola dà loro sostanza visiva in forma di streghe, demoni o fantasmi. Per tutto il mese di ottobre. Info: www.museocivicobagnacavallo.it


COME ARRIVARE
Per raggiungere Lugo, dalla A14 autostrada Adriatica, uscire al casello LugoCotignola e proseguire seguendo le indicazioni per il paese di Lugo. Da Bologna, percorrere la SS 253 Via San Vitale


Pittura a Fusignano

Questa edizione di Selvatico a Fusignano, articolata in percorso che vede coinvolti una pluralità di spazi e artisti, è dedicata al tema della foresta, intesa come condizione della pittura stessa, linguaggio e dimensione che guidano la scelta, presenza e lavoro degli autori in mostra. Presso il Comune e il Museo civico San Rocco. Anche a ottobre. Info: www.museovaroli.it


Festa dell’uva

Rinata da vecchie tradizioni mai dimenticate, la Festa dell’uva anima il centro di Alfonsine con l’allegria della vendemmia e il profumo del vino nuovo in tre giornate: 6, 14 e 15 ottobre. Le degustazioni si svolgono in Palazzo Marini e la festa nel centro storico (Piazza Monti). È l’appuntamento con cui l’autunno viene accolto a braccia aperte. Info: www.prolocoalfonsine.it


Vintage Market

Il 14 e il 15 ottobre sono le nuove date del Vintage Market di Lugo, grande evento per gli appassionati e i professionisti dello stile e del mondo Vintage. Due giornate di convegni, mostre espositive di abiti, accessori e oggetti vintage, eventi musicali, vetrine allestite a tema. La manifestazione si svolge come al solito nel centro storico di Lugo. Info: www.vintageper-1giorno.com


Musica Indipendente

Il Mei giunge al traguardo della 23esima edizione e domenica 1° ottobre fa calare il sipario per questo 2017. Faenza si trasforma ancora una volta nel punto di riferimento della scena indipendente italiana, contenitore di spunti e confronti. Tra gli altri suonano i vincitori del Microfono dell’artista mentre sul palco del Corona torna il Superstage. Info: www.meiweb.it


Terra di mezzo e altri mondi

Fino al 7 ottobre è possibile partecipare al viaggio nella letteratura fantastica per adulti e ragazzi. Nella biblioteca “Fabrizio Trisi” di Lugo è disponibile un percorso di lettura che comprende romanzi e racconti con particolare riguardo al fantasy. Le raccolte di letteratura fantastica sono suddivise a seconda della collocazione originaria dei volumi nella sezione ragazzi o nella sezione adulti. Info: www.bibliotecatrisi.it

 

 


Il gusto del Déco

Decò come eclettico, lussuoso e affascinante, tra gli anni 20 e 30 del secolo scorso è diventato sinonimo di vita mondana, effimero e borghesia moderna. “Déco. Il gusto di un’epoca” in mostra al Mic di Faenza punta su figure di spicco locali e internazionali, come Domenico Rambelli, Francesco Nonni, Pietro Melandri, Riccardo Gatti, Giovanni Guerrini. Fino al 1o ottobre. Info: www.micfaenza.org


Massa Lombarda, mercato del riuso

La mostra scambio dell’usato, hobbismo, collezionismo, antiquariato, cose d’altri tempi è in calendario sabato 28 ottobre a Massa Lombarda. L’appuntamento si rinnova in Piazza Matteotti in pieno centro storico. Parcheggio auto nelle vicinanze. Accessibile ai diversamente abili, si tratta di un’occasione per cercare oggetti preziosi ma dimenticati o anche quel libro andato ormai fuori edizione. Info: www.comune.massalombarda.ra.it


L’arte contemporanea incontra Dante Alighieri
L’iniziativa prosegue per tutto il mese di ottobre

Per tutto il mese di ottobre è visitabile la mostra collettiva “Uno, nessuno e centomila volti” presso i chiostri della Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani” della città di Ravenna. L’esposizione – che rientra all’interno di un progetto pluriennale interamente dedicato a Dante Alighieri e alla Divina Commedia che culminerà nel 2021, settimo centenario dalla sua morte – mira a riunire un gruppo di artisti, diversi gli uni dagli altri che, dall’illustrazione al fumetto e alla street art, cercheranno di dar vita alla nuova identità del poeta. Dante è infatti il poeta più conosciuto al mondo e la Divina Commedia ha sicuramente influenzato la fantasia di ogni generazione venuta dopo di essa. L’opera del Sommo Poeta resiste allo spazio e al tempo, vivendo tuttora nel nostro presente. Un’opera eccezionale che riesce ancora oggi ad accomunarci tutti, parlandoci delle nostre paure, dei nostri sentimenti e delle nostre imperfezioni, un’opera universale e universalmente riconosciuta. Info: www.danteplus.com


COME ARRIVARE
Per raggiungere Cervia, prendere l’autostrada Adriatica A14 direzione Ancona, uscire a Ravenna, continuare sulla SS 16 seguendo appunto le indicazioni per Cervia


In barca

Nella Pialassa Baiona, a ridosso di Marina Romea, si trova un piccolo fazzoletto di terra di 100 metri per 300 tra i più suggestivi delle valli del Delta del Po: l’Isola degli Spinaroni. Le escursioni in barca dell’8 e del 14 ottobre, organizzate dall’Anpi e dall’associazione Spinaroni con il patrocinio del Comune, sono guidate da docenti volontari. Info: www.facebook.com/groups/437480819932052


Mercatino dell’usato

Domenica 15 ottobre torna Garage Sale, il mercatino dell’usato di Ravenna. L’evento, pensato per chi è alla ricerca di pezzi particolari, vintage e di seconda mano, raccoglie oggetti ricchi di fascino provenienti da soffitte e armadi in disuso ma anche abiti e accessori reinterpretati attraverso il gusto degli espositori. Alle Artificerie Almagià. Info: www.facebook.com/GarageSaleRavenna


Master di sculture di sabbia

GUGLIE, CASTELLI, torrioni che svettano fra le nuvole, figure che sembrano voler prender vita. Si tratta del Campionato del mondo di sculture di sabbia per Nazioni che ogni anno si svolge sulla spiaggia libera di Cervia. Questa volta l’appuntamento è fino al 15 ottobre al Lungomare Grazia Deledda. Chi è abituato a pensare che le opere d’arte nascano solo fra pennelli, colori e argilla si ricrederà.  Info: www.turismo.comunecervia.it

 

 


Questo è un libro?

La Biblioteca Classense di Ravenna presenta la mostra bibliografica “Paolo Albani. Ma questo è un libro?”, in esposizione fino al 19 novembre. La mostra illustra una trentina di libri oggetto non sfogliabili, illeggibili, prodotti in copia unica e nei più svariati materiali realizzati dal 1984 a oggi. Info: www.classense.ra.it


Alla grotta del Re

Visita guidata alla grotta più nota e celebrata del Parco della Vena del Gesso Romagnola, quella del Re Tiberio. La grotta, lunga oltre quattro chilometri, è facilmente percorribile da tutti fino alla Sala Gotica. Anche nel mese di settembre può essere esplorata come una sorta di viaggio in un mondo parallelo. Fino al 29 ottobre. Info: www.terredifaenza.it


Milano Marittima, nella Casa delle farfalle