REGGIO EMILIA

Il Castello di Montecchio aperto anche la domenica

Fino a domenica 25 giugno visite anche guidate

Dopo la sospensione nel periodo invernale, fino a domenica 25 giugno, è nuovamente possibile visitare il Castello medievale di Montecchio Emilia la domenica e i giorni festivi, dalle ore 15.00 alle ore 19.00. I visitatori che decideranno di usufruire del servizio di visita guidata – proposto a orari prestabiliti (ore 15.00, ore 16.30, ore 18.00) – potranno inoltre visitare anche il quattrocentesco Palazzo Vicedomini-Cavezzi, ubicato in pieno centro storico. Il Castello di Montecchio rimane aperto e visitabile anche dal lunedì al sabato, negli orari di apertura al pubblico della biblioteca comunale: lunedì e giovedì 9 – 13 e 15 – 18 ; martedì e venerdì 15 – 18 ; mercoledì 9 – 13 ; sabato 9 – 12. Per gruppi, previa prenotazione, è possibile effettuare la visita al Castello medievale con il personale Archeosistemi anche in altri giorni e orari, da concordare. (scrivere a servizi@archeosistemi.it) I prezzi dei biglietti d’ingresso sono invariati: ingresso – visita libera euro 2,00; ingresso – visita accompagnata euro 4,00. Info: www.comune. montecchio-emilia.re.it

 

La tradizione fa tappa a Guastalla

La Gnoccata di Guastalla è un evento culturale tra i più importanti della Bassa Padana. Trae origine da una rivolta popolare scaturita nel 1869 contro la tassa sul macinato, un’imposizione che colpì le classi contadine già duramente provate. In quel momento di grandi tensioni sociali, i mugnai del fiume Po, in antitesi al balzello statale e inneggiando alla venuta di un mitico re di Cuccagna e di Bengodi, distribuirono grandi quantità di gnocchi alla popolazione. Appuntamento domenica 21 maggio.

Info: turismo.comune.re.it

 

Fiera di Maggio a San Martino Rio

Torna la Fiera di Maggio a San Martino Rio. Il programma delle iniziative in questo 2017 è articolato in un ricco calendario della durata di una settimana e comprende anche mostre, concerti, spettacoli, sfilata di moda, fuochi d’artificio. La giornata di Fiera vera e propria ha luogo domenica 26 maggio dalle 10 alle 20, nelle vie del centro storico. Info: www.comune.sanmartinoinrio.re.it

 

Fotografia Europea 2017

Trenta mostre, cinque produzioni originali, dieci sedi espositive in città e quattro partner in regione, incontri, spettacoli, laboratori e gli oltre 200 appuntamenti del circuito Off. Questa è Fotografia Europea 2017 a Reggio Emilia (opening 5-7 maggio, mostre fino al 9 luglio), una riflessione sul ruolo delle immagini nel presente e nel futuro. Info: www.fotografiaeuropea.it

 

Dal passato

Antiquariato e oggettistica rivivono nel mercatino del passato di Rio Saliceto. L’appuntamento è in calendario l’ultima domenica di aprile in piazza Carducci sia al chiuso e sia all’aperto. Nel primo caso il punto di riferimento è il centro polivalente Delfino. Nel secondo il piazzale antistante. Info: www.comune.riosaliceto.re.it

 

Tutto quadra

Esposizione di 500 opere di 146 artisti per la prima tappa del progetto Prove generali di Museo che accompagna la definizione di contenuti e riallestimenti del Palazzo dei Musei di Reggio Emilia fino al 2018. L’arco cronologico va dal 1929, data dell’inaugurazione della Pinacoteca Fontanesi, a oggi. Info: www.musei.comune.re.it

 

La Notte dei Musei

Aperture straordinarie dei musei di Reggio Emilia il 25 maggio. Ma anche animazioni per famiglie, installazioni e iniziative speciali. Visite guidate e partecipazione con tariffe a ingresso gratuito. Info: www.musei.comune.re.it

 

Fiera di San Cassiano

Artigianato artistico, antiquariato, mostre e gastronomia. Ma c’è anche il luna park alla 414esima edizione della Fiera di San Cassiano di Novellara. Presso la Rocca dei Gonzaga e in centro storico. Info: www.comunedinovellara.gov.it

 

 

Come arrivare a Montecchio

Montecchio Emilia si raggiunge da Bologna prendendo la SS 9 in direzione Modena. Superato Castelfranco Emilia, Modena, continuare in direzione Reggio Emilia e poi sulla SP 28 verso Montecchio Emilia.

 

 

 

La festa del territorio e del lavoro nei campi

Georgica a Guastalla dal 15 al 17 aprile

Georgica è un vero e proprio tripudio della natura. La festa delle singolarità territoriali del Po e di altre vie d’acqua viene celebrata con una mostra mercato di varietà tradizionali di frutti, fiori, ortaggi e sementi, una mostra di animali rurali di bassa corte e una mostra mercato di prodotti enogastronomici biologici tipici e dimenticati e una festa delle singolarità territoriali del Po. A rendere più articolato il programma dell’attesa manifestazione di Guastalla, dal 15 al 17 aprile, le conversazioni con esperti che affrontano le tematiche più curiose relative alla cura degli animali domestici e d’allevamento, al lavoro dei campi e ai prodotti della terra, laboratori sulla casa a risparmio energetico e sulle costruzioni in terra. E ancora: artigianato di qualità, editoria del settore, laboratori per riscoprire arti antiche, il mercato vintage. Si possono inoltre degustare menù che spaziano dalla tradizione del fiume a quella della terra con i famosi tortelli verdi e di zucca. Info: www.georgica.it

 

 

Per chi ama la musica

Ecco Correggio Jazz, nell’ambito della XVIII rassegna regionale Crossroads 2017, con la partecipazione di musicisti affermati della scena italiana e internazionale. L’elemento chiave che contraddistingue l’appuntamento dal 16 maggio al primo giugno è l’attenzione alle novità di una musica che la definizione di jazz fatica sempre più a contenere. Il programma 2017 vede esibirsi una serie di musicisti giovani e meno giovani pronti a stupire il pubblico per la varietà degli stili e degli esiti. Info: www.crossroads-it.org

 

Antiquariato e hobbystica a Brescello

Tra abiti vintage, chincaglierie e vecchi utensili, amanti del bello e nostalgici del passato sapranno come sbizzarrirsi nel tradizionale appuntamento del mercatino dell’antiquariato e dell’hobbystica. Domenica 30 aprile (l’appuntamento si svolge ogni quarta domenica del mese) piazza Matteotti a Brescello è pronta di nuovo ad animarsi. La visita è l’occasione per scoprire un centro storico speciale. Info: www.comune.brescello.re.it

 

 

Geometria figurativa a Reggio Emilia

Geometria e figurazione si intrecciano e danno vita a magia: le forme cambiano aspetto, la geometria si piega su se stessa, emergono motivi mentre la figurazione si riferisce a corpi nello spazio così come ai numeri e al loro svolgersi come tempo, per esempio il numero dei secondi in un giorno. La mostra di 9 artisti a Collezione Maramotti, a Reggio Emilia, è visitabile fino a domenica 2 aprile. Info: www.musei.comune.re.it

 

 

Così Reggionarra

Reggionarra torna ad animare il centro storico della città nei suoi spazi pubblici e privati, noti e meno noti. Dal 12 al 21 maggio narratori professionisti, compagnie teatrali, giovani narratori, genitori che si offrono come speciali raccontastorie danno vita a un’esperienza realmente unica. Info: www.reggionarra.it

 

Motori d’epoca

Questa è l’esposizione dedicata al mondo motoristico dagli inizi del secolo scorso sino agli anni Ottanta. La mostra scambio Camer di auto, moto, cicli, ricambi e accessori d’epoca va in scena presso il Centro Esposizioni di Reggio Emilia nei primi due giorni di aprile con oltre 1.600 espositori. Info: www.camerclub.it

 

Bollani al Valli

Attesissimo concerto del pianista Stefano Bollani Teatro Municipale Valli di Reggio Emilia. L’artista presenterà il 26 maggio il suo nuovo album Napoli Trip dedicato alla città partenopea. Il Teatro è situato in pieno centro storico ed è quindi l’occasione per riscoprire il patrimonio della città. Info: www.stefanobollani.com/concerts

 

Come arrivare a Correggio

Sulla via Emilia, il cui tragitto corre parallelo all’Autostrada del Sole, confluiscono le principali vie di comunicazione che permettono di raggiungere Correggio dalle città e dai centri turistici.

 

MODENA

 

Bio c’è: assaggiare i sapori di un tempo a Castelfranco

In programma ogni sabato pomeriggio di aprile

C’è un appuntamento da segnare tutte le settimane di aprile in agenda. È quello del sabato pomeriggio con Bio c’è. Si tratta del mercato contadino bio-solidale in Piazza Aldo Moro a Castelfranco Emilia. Dalle 16 alle 19 (dalle 17 alle 20 nel periodo estivo) è possibile conoscere l’agricoltura naturale locale e quella migrante e solidale, ma soprattutto assaggiare i sapori di un tempo, quelli dimenticati, acquistare dai piccoli produttori biologici del territorio, incontrare le associazioni e le realtà attive nel campo sociale e solidale. Non mancano occasioni per scoprire la cultura dell’agricoltura e del cibo con i prodotti da coltivazione biologica prodotti nelle sedi di Monteombraro, Vignola e Castelfranco dall’Istituto di Istruzione Superiore Spallanzani. Si tratta insomma di pomeriggi dedicati alla filiera corta e a valorizzare il territorio e tutto ciò che è naturale. Un viaggio a chilometro zero alla scoperta dei prodotti genuini e supportato da validi momenti di approfondimento. Info: www.comune.castelfranco-emilia.mo.gov.it

 

Cuciniamo per la salute

Dopo anni di esperienza un gruppo di professionisti della salute ha deciso di mettersi insieme collaborando al progetto “Con giusta misura. Cuciniamo per la salute”, offrendo a Modena in modo volontario e gratuito una bussola a chi intende saperne di più sul cibo. Il progetto prevede incontri teorici e pratici. Appuntamento l’8 aprile. Info: www.comune. modena.it

 

Conferenze a tema sanitario a Vignola

Ancora tre appuntamenti con le conferenze sulla salute organizzate dal circolo Paradiso di Vignola, anche in collaborazione con il distretto locale della Usl. Lunedì 3 aprile si discute delle nuove opportunità di accesso ai servizi online del fascicolo sanitario elettronico. Il 10 aprile focus sul tumore ovarico. Il 19 aprile si va alla ricerca della salute attraverso l’osteopatia. Sempre alle 21. Info: www.comune.vignola.mo.it

 

Laboratori per bambini e genitori

Tempere, spugne, rulli e Suggestioni sono i due prossimi laboratori pomeridiani “Bambini e Genitori”, gratuiti e aperti alle famiglie residenti a Mirandola. Rispettivamente il 10 e il 26 aprile, sempre presso il Nido della Civetta, si tratta di appuntamenti per genitori e bambini dai 12 ai 36 mesi, nei quali sono proposte attività di tipo grafico, pittorico e manipolativo in un contesto di gioco. Info: www.comune.mirandola.mo.it

 

 

Carpinfiore

Una sessantina di floricoltori, il mercatino dell’artigianato, giardini, garzoni, gastronomia regionale e tecniche di giardinaggio sono solo alcuni degli ingredienti della 26esima edizione di Carpinfiore, spostata a sabato 15 e domenica 16 aprile per la concomitanza della visita pastorale di Papa Francesco a Carpi in programma domenica 2 aprile. Info: www.carpinfiore.it

 

Fuocoammare

Proiezione di Fuocoammare il 21 aprile alle 21 alla Sala Congressi di Carpi. Gianfranco Rosi racconta Lampedusa attraverso la storia di Samuele, un ragazzino che tira sassi con la fionda. Ma che preferisce giocare sulla terraferma anche se tutto parla di mare e di quelle migliaia di donne, uomini e bambini che proprio lì hanno spesso trovato la morte.  Info: www.carpidiem.it

 

Torna Effimera

Seconda edizione di Effimera al Mata di Modena, la rassegna che valorizza artisti che fanno dell’utilizzo della tecnologia la cifra stilistica del proprio lavoro. Suoni, luci, visioni, a cura di Fulvio Chimento e Luca Panaro e in collaborazione con la Galleria Civica di Modena, propone opere di Carlo Bernardini, Sarah Ciracì e Roberto Pugliese. Info: www.mata.modena.it/mostre/effimera

 

Libri e botanica

Presentazione del libro “Le signore della botanica” con Elena Macellari, scrittrice e agronoma. L’ingresso presso la Sala Degli Esposti della Biblioteca comunale “Lea Garofalo” di Castelfranco Emilia è libero. Organizzato dall’Associazione Botanica e Orticolturale come parte di un ciclo di incontri, l’appuntamento è per sabato primo aprile alle 15. Info: www.comune.castelfranco-emilia.mo.gov.it

 

Come arrivare a Carpi

Raggiunto il casello di Modena Nord imboccare il raccordo Modena-Brennero e uscire a Carpi. Da Modena città imboccare la tangenziale in direzione Carpi e poi la statale 413 Romana, la Strada per Carpi.

 

Teatro d’attore e d’ombre insieme in uno spettacolo

 L’8 aprile a Carpi per la rassegna Rocambolika

Spettacolo assicurato con il Libro delle Ombre. Sospesa tra la fisicità del teatro d’attore e la magia del teatro d’ombre, la rappresentazione all’Auditorium San Rocco di Carpi prende forma dall’enorme Libro delle Ombre, al centro della scena, dal quale fuoriescono i personaggi. L’appuntamento, nel contesto della rassegna Rocambolika 2017, è per l’8 aprile alle 21. La prenotazione è obbligatoria ed è possibile dal 3 al 7 aprile.

Il giovane protagonista, con il sogno di diventare scrittore, rimane abbagliato dal miraggio di una ricchezza facile per la quale è pronto a cedere la propria ombra. Inizia così un tortuoso percorso che lo porterà a capire quanto sia importante conservare la propria identità per inseguire i sogni e a tentare quindi di liberare le ombre imprigionate che nella storia rappresentano ciò che ognuno di noi ha di unico. Al termine del percorso imparerà che non bisogna mai perdere di vista i propri sogni e che non è bene cedere alla tentazione delle facili scorciatoie. Info: www.fondazionecrcarpi.it

 

Stare bene e vivere meglio a Vignola

Prima, mercoledì 5 aprile, appuntamento con “Il dolore di schiena. Cause e terapie”. Poi, mercoledì 19 aprile, è il turno del focus su “Corretta alimentazione e fitness”. Si tratta del ciclo di incontri nella saletta conferenze della biblioteca Auris del Comune di Vignola. Sempre alle ore 20.30. Alle conferenze “Stare bene – Vivere meglio”, gratuite e aperte a tutti, partecipano medici ed esperti. Info: www.comune.vignola.mo.it

 

VIII edizione di Mirandola Classica

Torna a Mirandola la stagione concertistica Mirandola Classica, giunta adesso all’ottava edizione. Domenica 9 aprile concerto di Fabien Thouand, primo oboe del Teatro alla Scala, Gabriele Screpis, primo fagotto e Andrea Rebaudengo al pianoforte. Domenica 23 aprile si esibiranno Paolo Ghidoni, violino, Luca Simoncini, violoncello, Bruno Canino, pianoforte. Musiche a firma di Schubert e Van Beethoven. Info: www.amicidellamusicamirandola.it

 

Grandi performance fra musica e danza

Grande successo per la stagione teatrale all’Aula Magna Montalcini di Mirandola. I battenti chiudono il 5 aprile con lo spettacolo di danza contemporanea “Per… Inciso” ovvero l’Italia attraverso la voce dei suoi cantautori dagli anni 60 a oggi e con i ballerini di E.sperimenti Dance Company. Un lavoro con sette performer capaci di contaminare tecniche e stili moderni in un linguaggio energetico. Info: www.comune.mirandola.mo.it

 

EntoModena 2017

Questa è la 47esima edizione di EntoModena 2017, manifestazione dedicata agli insetti, alle conchiglie e agli invertebrati marini. L’8 e il 9 aprile è attesa una vasta presenza di espositori di con una offerta non solo per semplici estimatori, ma anche per esigenti collezionisti. Nel programma mostre, fotografiche e d’arte e laboratori per i bambini. Info: www.entomodena.com

 

L’antico e l’usato

Anche domenica 16 aprile nelle vie del centro storico di Spilamberto è in programma la mostra-mercato dell’antico e dell’usato. I visitatori possono trovare oggetti di antiquariato e cose usate come mobili, monete, oggetti da collezione, modellismo, pizzi e ricami. Un’occasione valida per scoprire il bel Castello di Spilamberto fondato nel 1210. Info: www.comune.spilamberto.mo.it

 

100 anni di questi Dahl!

La mostra di Carpi celebra il centenario della nascita dell’importante scrittore per l’infanzia del Novecento. Il percorso espositivo al Castello dei ragazzi si snoda lungo una interpretazione dell’universo di Dahl che offre lo spunto per un itinerario bibliografico tra autori affini e libri che a quell’universo si ispirano. Fino a lunedì 17 aprile.  Info: www.castellodeiragazzi.carpidiem.it

 

La storia in uno scatto

Scatti bellissimi raccontano la storia del Teatro Comunale di Modena dal 1974 al 1996 attraverso l’occhio di un grande appassionato, abile a immortalare i personaggi che hanno reso grande questa platea e soprattutto questa città. La mostra di fotografie di Agostino Arletti alle Cantine degli Scolopi a Fanano è visitabile fino al 9 aprile. Info: www.emiliaromagnaturismo.it

 

Come arrivare a Fanano

Fanano dista 60 km da Modena e 75 km da Bologna ed è raggiungibile in auto dai caselli di Modena sud e di Bologna Casalecchio, seguendo le indicazioni per Vignola e percorrendo la Fondovalle Panaro

 

Il parco delle meraviglie

Ciclo di sei incontri fino al 6 aprile in cui i bambini partecipano a giochi e attività a contatto della natura del Parco XXII Aprile di Modena. I laboratori ludico-esperienziali per i piccoli dai 5 ai 10 anni rientrano nel progetto Sicurezza Partecipata 2. Le attività di gruppo, argomentano gli organizzatori, favoriranno la creazione di nuove amicizie basate sul rispetto e la fiducia reciproca. Info: www.comune.modena.it

 

Ricordando Malala

Proiezione di Malala nella Sala Congressi di Carpi. Il 5 aprile viene ricordata la storia di chi, a 11 anni e sotto falso nome, scriveva un blog per la Bbc, raccontando la vita di una studentessa nella valle dello Swat. A 13 riceveva il Premio giovanile per la pace in Pakistan denunciando l’oscurantismo dei talebani nei confronti delle donne. A 15 anni quegli stessi talebani cercavano di ucciderla. Info: www.carpidiem.it